Occhi dal passato di Marco Moretti

Occhi dal Passato di marco Moretti

 

Occhi dal Passato di marco Moretti. L’azione si svolge in due piani temporali, oggi tra Milano e Genova e nel 1944, in un isola greca. Il protagonista è Mario Pinozzi, chirurgo plastico a Genova ma di origini toscane, dedito a casi difficili coadiuvato dal fidato Jorge, infermiere Greco: visita Johanna, sedicenne, per una insignificante malformazione. La ragazza, occhi di colore diverso, ricorda a Mario una grave vicenda: ciò e il comportamento della nonna, Hanna Heirlich, lo inducono ad accettare l’invito per un congresso a Milano organizzato dal padre della ragazza, Guido Mombelli. Egli gestisce una clinica ginecologica per terapia di coppia e procreazione assistita, in procinto di entrare nel business della chirurgia estetica e plastica. La compagna di Mario, un passato di hostess all’estero, spinge perché lui cambi vita, per migliori guadagni, e lo seguirà nel viaggio. Nella clinica viene stuprata e uccisa una biologa, dedita a filmare le proprie performance sessuali: le indagini vengono svolte da Moruzzi, Commissario di Polizia, e Munnacci, giornalista all’eterna ricerca di uno scoop.
I fatti del 1944, letti a Milano da un personaggio nell’ombra nel diario del padre di Hanna Heirlich, nazista e fautore di una selezione con sei coppie di gemelli dotati non ariani: vuole generare futuri leader mondiali, contro l’ortodossia della razza ariana. La comunità ha base nelle Cicladi ove giungono i famigliari di Heirlich, moglie e due figli; qui vengono uccisi una ragazza e il fratello, nel mistero più assoluto.
A Milano Pinozzi affronta ll mondo del profitto, incarnato in Mombelli che sperpera denaro in gioco e cocaina, e si scontra con una nuova visione di vita e professione; confida alla ragazza parte del proprio passato e si invischia in altre morti, un barelliere della clinica amico della prima vittima e la sua compagna. Nessuno vede un nesso tra i tre omicidi, salvo i rapporti con clinica e congresso; la polizia svolgerà indagini ufficiali, Pinozzi, il giornalista e due pugili di Milano conosciuti grazie all’hobby della boxe, faranno ricerche parallele. Pinozzi conosce Angela, organizzatrice del congresso e collaboratrice di Mombelli, che si propone con avances esplicite. Gli eventi precipitano: Mombelli, tramite scagnozzi, cerca di eliminare Munnacci e rapisce Pinozzi. Il primo è salvato da amici di Jorge volato in Grecia per far luce sui dubbi sollevati dal cognome Heirlich; Pinozzi dagli amici pugili, che badavano a lui e Munnacci. Il misterioso killer responsabile degli omicidi, manovrato da una persona nell’ombra, salva Johanna dal rapimento ad opera di complici di Mombelli realizzato per tutelarsi dalle indagini.
Anche nel passato la vicenda precipita: il colonnello, omicida dei fratelli, compie un viaggio di lucida follia alla stregua del colonnello Kurtz di “Apocalypse now”: ritenendo isola e persone in suo possesso si scontra con il capitano e ha la peggio.
Le indagini rivelano che la clinica gestiva un traffico di neonati e organi: molti neonati erano venduti o cresciuti nell’isola sede della comunità nazista, per traffico di organi. A vicenda apparentemente conclusa Pinozzi accetta l’invito a cena di Angela e cede alle avances; nell’intimità a lei sfugge un particolare che solo la compagna del medico poteva conoscere. Angela, scoperta, lo rende inoffensivo poi racconta di essere nata sull’isola greca anni dopo il fallimento dell’utopia, fuggita per una vita da squillo e ricattatrice in USA con la compagna di Pinozzi. Il business degli organi solo grazie ai debiti di Mombelli costretto a fornire la clinica come base: per profitto e l’ossessione di restare giovane e bella. I suoi occhi bicolore, nascosti da lenti, rivelano la stessa origine di Johanna: discendenti del Capitano Moeller con stesse stigmate e vissuti in una comunità autosufficiente nell’isola. La donna sfugge a Polizia e amici di Pinozzi, lasciato vivo perché considerato un “utile crociato” e motivando gli omicidi come necessari per coprire la sua identità. Johanna e la nonna cercheranno in Grecia rispettivamente futuro e passato, mentre il medico tornerà al lavoro pensando a chi lo ha spinto nella storia: una sua paziente sedicenne morta dieci anni prima, dagli occhi diversi come Johanna.

Autore : Marco Moretti
Categoria : Romanzi
Genere : NOIR
Editore : ERETICA
Codice : 9788833440767
Pubblicazione : 2018
 Pagine : 198

Acquista adesso questo libro su :

Altri Contatti

Email Chat

Anteprima di lettura: 

Potrebbero Interessarti :

Autore dell'articolo: Administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *