Rosy Shoshanna Bonfiglio

Rosy Shoshanna Bonfiglio

Rosy Shoshanna Bonfiglio, attrice, autrice e cantante siciliana, di Avola, classe 1990, diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma.
Specializzatasi presso il prestigioso Centro Teatrale Santa Cristina con il M° Luca Ronconi, lavora sin da giovanissima al fianco di grandi maestri del teatro italiano, in primis Gabriele Lavia.
Dopo aver alternato i circuiti ufficiali degli stabili nazionali a quelli indipendenti e sperimentali, da circa tre anni porta avanti un personale percorso di ricerca artistica, che ha messo capo alla produzione di due spettacoli, “CAPINERA” e “LUPA: il canto degli affAMATI”, di cui è autrice, regista e interprete.
Vocalist poliedrica per la musica e per il teatro, fonda nel 2010 a Roma il duo acustico Minouge, con cui reinterpreta originali arrangiamenti del repertorio della grande Mina spaziando dal funky alla bossanova, al reggae allo swing.
Nel 2017 è Francesca da Rimini nello spettacolo La Divina Commedia Opera Musical, per le musiche di Marco Frisina e la regia di Andrea Ortis, di cui diventa aiuto regista nella stagione successiva.
Interprete per il cinema e la tv, nel 2018 vince il premio come miglior attrice protagonista all’interno dell’Eurasia International Film Festival di Mosca, per il cortometraggio di Cristian Patanè “AMORE PANICO”, insieme a prestigiose nomination presso Festival Internazionali.
Tiene seminari e workshop di formazione per professionisti e aspiranti attori, oltre a curare progetti laboratoriali in cui coniuga l’esperienza del teatro con le tecniche di comunicazione e Coaching.
In qualità di Business Coach, porta nelle organizzazioni le competenze creative mutuate dal Teatro e dal mondo dell’Arte in generale, a favore dello sviluppo personale e di team.
Lo scorso ottobre è uscito il suo primo singolo come cantautrice, INUTILIZZATO, disponibile online in tutte le maggiori piattaforme musicali.

 

I libri di Rosy Shoshanna Bonfiglio:

Nei giardini dell'erebo di Rosy Shoshanna Bonfiglio

Nei giardini dell’erebo di Rosy Shoshanna Bonfiglio

Nei giardini dell’erebo di Rosy Shoshanna Bonfiglio , L’amore, la passione, la mancanza, l’erotismo, il desiderio, la meraviglia, la depressione, la separazione (da qualcuno come da tutto), il senso di colpa, la solitudine, l’asfissia, la lotta dei sensi, la malattia dei sensi, la carne, i sussurri, le grida dell’anima: NEI GIARDINI DELL’EREBO attraversa il tormentato viaggio […]

1 comment

Contatta Rosy Shoshanna Bonfiglio

Email Chat social-facebook-box-blue-icon   

Autore dell'articolo: Administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *