Volturno vudù di Francesco Ferrante

Volturno vudù di Francesco Ferrante

 

Volturno vudù di Francesco Ferrante. Marzo 1996. Tra il fiume Volturno, Cuma flegrea e il centro di Napoli, un furtivo ritrovamento archeologico coinvolge immigrati e gente comune, diseredati e borghesi. Tutto accade in tre giorni, fino alla notte in cui un antico mistero riaffiora e, per questo, sottrae…
Quel mistero compone sottotraccia un mosaico di tasselli che non tornano. Il labirinto suburbano di squallore e sublime svela una realtà che si finge integrata ma che illude e separa, che trasforma gli attori in comparse e si frantuma nel gioco degli eventi.
È una semplice favola noir immaginaria ma cruda, quasi una pennellata simbolica, ora tragica ora ironica. Come i gatti in un vicolo, scruta dove non si ama guardare. Nelle zone d’ombra della condizione umana, tra le affollate solitudini del quotidiano e un’improbabile, inattingibile salvezza…

Autore :  Francesco Ferrante
Categoria : Romanzi
Genere : Romanzo
Editore : Francesco Ferrante
Codice : 9781079714609
Pubblicazione  2019
 Pagine  222

Acquista adesso questo libro su:

amazon_it

Altri Contatti

Email Chat Facebook-logo-png-2

Potrebbero Interessarti :

Autore dell'articolo: Administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *