www.alexmai.it

www.alexmai.it

Cerchiamo di conoscerci meglio. Sono Alessandro, scrivo romanzi da venti anni.  Sono stato fermo, per scelta, perché sapevo che il tempo giusto sarebbe arrivato. Sentivo, e i miei amici lo sanno, che il 2021 sarebbe stato un anno memorabile. Può esserlo anche per voi. Lo scoprirete presto. Può essere l’inizio della vostra nuova vita.

Continua su : www.alexmai.it

Autore dell'articolo: Administrator

1 commento su “www.alexmai.it

    Andrea

    (Luglio 5, 2021 - 12:27 pm)

    Provate ad immaginare Romanzo criminale che incontra la fantascienza distopica, ovvero una realtà alternativa nella quale Roma è una città proiettata nel futuro ma anche irrimediabilmente arroccata sul proprio passato, ritornato in auge per volontà di quella malavita che si muove tra le ombre e sfrutta i desideri, le ossessioni e i vizi del popolo, per dominarlo e per nutrire la propria sete di potere.

    E’ questo il tema portante del romanzo scritto da Alessandro Maiucchi. Un libro che intreccia generi differenti, con una trama disseminata di riferimenti alla cultura pop(olare) contemporanea, con citazioni cinematografiche, letterarie e musicali (ci sono anche i Queen, di cui Alessandro è anche un fan).

    L’aspetto forse più sorprendente del racconto è la capacità dell’autore di immaginare il mondo di domani (un domani assai prossimo al nostro presente) in modo assolutamente credibile, con una tecnologia versione ‘upgrade’ di quella già oggi disponibile e, proprio per questo, verosimile e inquietante. Un vero e proprio sguardo al futuro come potrebbe diventare se il mondo degli affari (sporchi) si legasse a doppio filo con quello della tecnologia, dei social network e, immancabile, con quello della politica.

    La lettura pretende attenzione, per via dei tanti personaggi e delle sotto-trame che lentamente si intrecciano fino all’epilogo, mentre sullo sfondo domina una Roma disturbante, che appare intrappolata tra due mondi, il glorioso passato che ritorna prepotente e un presente fatto di inganni, criminalità e corruzione. Il ritratto che emerge è quello di una società svuotata dei suoi più elementari valori positivi, a vantaggio di una crudeltà che sembra permeare ogni ambito.

    La scrittura di Maiucchi è asciutta, ma capace anche di scandagliare I’animo dei protagonisti, donando loro personalità riconoscibili. Un libro fatto di azione ma anche di dialoghi significativi, con descrizioni efficaci che catturano il lettore. Un romanzo originale ma anche radicato nella tradizione dei crime italiani contemporanei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *