Psyche. Lo straniero che ci abita. di Riccardo Dri

Psyche. Lo straniero che ci abita. di Riccardo Dri

 

Psyche. Lo straniero che ci abita. di Riccardo Dri . Riesce a noi assai singolare che si possa concepire un uomo in cui abiti un ospite straniero, un suo duplicato più debole, un altro io, come sua psiche.
Ma questa, appunto, è la fede dei cosiddetti popoli primitivi di tutta la terra. Le osservazioni che condussero ad ammettere una doppia vita nell’uomo erano familiari ai Greci di Omero, come lo furono ad altri popoli. Non può essere affermato più chiaramente che il simulacro dell’anima non ha parte alcuna nell’attività dell’uomo sveglio e pienamente cosciente.
Il suo regno è il mondo del sogno. Quando l’altro Io, senza coscienza di sé, è sprofondato nel sonno, si risveglia ed opera il suo doppio. Vive dunque in lui un secondo Io, che opera nel sogno. Questo essere aereo si chiama, appunto, «psiche», cioè «una vita, un fantasma, che tuttavia non ha del tutto coscienza».
“Di tutte le cose che un uomo possiede l’anima è, dopo gli dèi, il bene più divino e il più umano” (Platone, Leggi, 726a 2-3).

Autore : Riccardo Dri
Categoria : Saggistica
Genere : Saggistica
Editore : Eden Editori
Codice : 9788898971541
Pubblicazione : 2020
 Pagine : 321

Acquista ora questo libro :

Altri Contatti

Email Chat

Potrebbero Interessarti :

Autore dell'articolo: Administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *